Fondazione Carpinetum di solidarietà cristiana onlus

la carità è una casa fatta con le mani:
solo con la tua mano possiamo costruirla

la Fondazione aiuta chi ha bisogno
senza guardare provenienza, idee o credo

La Fondazione Carpinetum di solidarietà cristiana onlus aiuta le persone indipendentemente dalla loro provenienza e dal loro credo. Tramite l'impegno di volontari e le donazioni della cittadinanza offriamo a chi è in difficoltà economica:

  • Alloggi protetti per anziani autosufficienti
  • Generi alimentari
  • Mobili, oggettistica e indumenti usati
  • Sedie a rotelle e ausili per la deaumbulazione usati

L'aiuto è per tutti

Tanti credono che ciò che viene distribuito dalla Fondazione Carpinetum sia destinato ai senza tetto, ai disperati e ai mendicanti.
In realtà tutto ciò che riusciamo a raccogliere e che si può ricevere con un’offerta solamente simbolica destinata ai costi di gestione, è a disposizione di tutti coloro che hanno una qualche difficoltà ad arrivare alla fine del mese: disoccupati, precari, lavoratori con stipendio inadeguato, famiglie numerose o in situazioni di disagio.

Una nuova sfida: un ipermercato solidale

La Fondazione Carpinetum offre nuove "azioni" simboliche alias Paradiso Bond del costo di 50 euro ciascuna per raccogliere la cifra necessaria a realizzare un vero e proprio ipermercato solidale che offra alle persone in difficoltà economica ciò di cui possono avere bisogno, come da anni hanno fatto la Bottega solidale, i magazzini San Giuseppe e San Martino a Mestre.

Visitate la pagina con tutte le informazioni sull'iniziativa e i nomi dei sottoscrittori, aggiornati settimanalmente.

Le ultime notizie

Camere disponibili ai Centri don Vecchi 6 e 7

Al Centro don Vecchi 6 degli Arzeroni, a non molta distanza dalla zona commerciale Aev del Terraglio e dall’ospedale dell’Angelo, può esserci la disponibilità di qualche stanza per chi dovesse trascorrere un certo periodo a Mestre per lavorare oppure, ad esempio, per assistere i propri parenti ricoverati in città o per altre necessità abitative temporanee.

Inserita il 16/09/2019 alle 18:20 da Fondazione Carpinetum (leggi tutto)

Come entrare nei 56 nuovi appartamenti del Centro don Vecchi 7

Le notizie apparse sulla stampa e nelle televisioni locali hanno informato in maniera veramente esemplare su questa nuova struttura della Fondazione Carpinetum che ha realizzato i Centri don Vecchi, tanto che numerosi concittadini, che si trovano in difficoltà nei riguardi della casa, chiedono in gran numero chiarimenti sulle possibilità e le modalità che si devono osservare per ottenere un alloggio.

Inserita il 16/07/2019 alle 12:33 da Fondazione Carpinetum (leggi tutto)

C'è bisogno di vestiti per i poveri della città

Nei sotterranei del Centro don Vecchi in via dei 300 campi a Carpenedo è aperto il magazzino San Martino dove vengono distribuiti gli indumenti ai bisognosi, a fronte di un contributo simbolico di solidarietà. Da quando, per motivi burocratici, sono stati ritirati dal suolo pubblico i cassonetti blu per la raccolta, le scorte si sono ridotte e a lungo andare c'è il rischio concreto di non riuscire ad aiutare tutti. Chiunque avesse dei capi in buono stato da donare a chi da vestire non ha, è pregato di recapitarli direttamente ai magazzini sempre in via dei 300 campi. Il suo gesto si tramuterà sicuramente in un'opera di carità.

Inserita il 24/06/2019 alle 13:12 da Fondazione Carpinetum (leggi tutto)

Camere disponibili al Centro don Vecchi 6

Al Centro don Vecchi numero 6 degli Arzeroni, a non molta distanza dalla zona commerciale Aev del Terraglio e dall’ospedale dell’Angelo, può esserci la disponibilità di qualche stanza per chi dovesse trascorrere un certo periodo a Mestre per lavorare oppure, ad esempio, per assistere i propri parenti ricoverati in città.

Inserita il 27/05/2019 alle 21:11 da Fondazione Carpinetum (leggi tutto)

5 per mille

Il 5 per mille è una parte delle nostre tasse a cui lo Stato "rinuncia" per sostenere un ente benefico che aiuta il prossimo in difficoltà. Non costa nulla e se non si sceglie di donarlo rimane comunque allo Stato. Il 5 per mille non sostituisce l’8 per mille destinato alle confessioni religiose. Sono due opportunità diverse di destinare le proprie imposte per fini differenti. Amici lettori vi chiediamo di impiegare bene le tasse scegliendo, nella dichiarazione dei redditi, come destinare il 5 per mille.

Inserita il 23/04/2019 alle 18:50 da Fondazione Carpinetum (leggi tutto)

Ricordiamo che sul settimanale gratuito L'Incontro, distribuito a Mestre e dintorni e disponibile anche online, sono riportate le novità e le iniziative promosse dalla Fondazione.




© Fondazione Carpinetum di solidarietà cristiana onlus - info - trasparenza